Filtri gpl (fase gassosa)

Il filtro GPL (fase gassosa) serve ad eliminare le impurità liquide (oli, morchie, cere, ecc.) in sospensione, non eliminabili dal filtro in fase liquida, presente nell’elettrovalvola GPL. Queste impurità possono depositarsi sugli elettroiniettori e comprometterne il corretto funzionamento. Per evitare ciò è necessario installare, tra il riduttore e gli elettroiniettori, un filtro ad alta efficienza che trattenga tali impurità. I filtri utilizzati possono essere di due tipologie, tipo FJ301 e FJ101.

fj301

Il filtro tipi FJ301 è ad azione meccanica, funzionante secondo il principio della coalescenza. Le microgocce di impurità liquide in sospensione nel GPL gassoso, sono rallentate nell’attraversamento della cartuccia filtrante e tendono ad agglomerarsi, in macrogocce. Queste ultime precipitano per gravità raccogliendosi sul fondo. Quando le impurezze accumulate ne riducono l’efficienza, è possibile smontarlo, eseguire le ordinarie operazioni di manutenzione (pulizia interna e sostituzione della cartuccia filtrante esausta) per ripristinarne l’efficienza e rimontarlo.

fj101

Il filtro tipo FJ101 è anch’esso ad azione meccanica e trattiene le impurezze liquide in sospensione nel GPL gassoso, grazie ad una cartuccia filtrante. Quando le impurezze accumulate ne riducono sensibilmente l’efficienza, deve essere interamente sostituito.

credits | amministrazione | valid XHTML 1.0 | valid CSS 2.1
MoveItDesign
realizzazione grafica
www.moveitdesign.com - info@moveitdesign.com

Casimiro Carrino
programmazione web
www.xcd.it - info@xcd.it